Valerio Albisetti - Il viaggio della Vita

AUMENTARE IN UMANITA’, NON IN PERFEZIONE.

Nel mio pensiero, una persona consapevole quando sbaglia sa che è il momento di riconoscere i propri limiti. Questo atteggiamento la porterà a sbagliare sempre meno, perchè la persona è aumentata in umanità, non in perfezione.Per questo tipo di persona un errore diviene un’indicazione importante, utile per comprendere ancor più profondamente la propria unicità e specificità e divenire più umana e accogliente nei confronti di chi le sta vicino.. ( da FELICI nonostante tutto . Ed. Paoline. Valerio Albisetti)

    6 commenti

  1. Molte realtà belle,la semplicità,la perfezione,l’umiltà… non vanno cercate come fine,ma si incontrano strada facendo,come compagne di viaggio…mentre si cresce in consapevolezza e si orientano meglio i propri sforzi…cresce tutta la persona..

  2. Non sempre ci si accorge di sbagliare quando succede si è a metà strada per la consapevolezza

  3. Bisogna capire che la responsabilità di ogni cosa che accade è sempre e solo nostra e passare oltre. Solo così si può migliorare e crescere.

  4. Grazie per questa verità.In questo periodo mi chiedevo quanto l’uomo di oggi cerca una perfezione per se stesso,oppure è solo un modo per apparire,mostrrsi perfetto.come sento difficile in un mondo che cerca solo la perfezione.apparenza.Grazie ……..di cuore

  5. “Grazie, o mio Signore, di avermi fatto conoscere Valerio Albisetti durante il percorso tortuoso e meraviglioso della mia vita…”.
    Credo che inizierò così uno dei prossimi incontri sulla felicità e l’amore che terrò tra i ragazzi e le ragazze della scuola dove lavoro attualmente, o nelle parrocchie davanti ai giovani prossimi al matrimonio, o dovunque mi trovo ad annunciare le meraviglie della vita. Tu, caro Valerio, sei un amico e compagno importante nel percorso di liberazione interiore che mi sta portando alla piena consapevolezza del mio essere più autentico, nel divenire la persona pienamente umana che umanamente si offre a tutti per comunicare le verità fondamentali del nostro essere. Io, che ero un povero, esaurito uomo pieno di ferite e rancori inutili…che cosa meravigliosa riscoprirsi veri nel cambiamento interiore !!! Grazie di cuore, vorrei conoscerti personalmente ma nel Cristo Risorto ho la certezza che ci conosceremo ed incontreremo intorno al Padre per sempre.

  6. grazie Marcello per tua testimonianza..le tue parole mi confortano nei momenti difficili…

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>