Valerio Albisetti - Il viaggio della Vita

SOCIETY WITHOUT SOUL

 

Today, the majority of humanity, at least in the West, is made up of individuals who are empty inside, who lack a deep sense of their existence. They live with a continuous sense of uselessness and alienation, and are without values. Above all, they lack hope. And this makes a big difference. Because everything changes, if what you do, you do it with authenticity, heart and soul, or if you do it with a soul alienated from yourself and others. It’s one thing to live as subjects and protagonists, another to live as objects. This society, instead, confuses everything, or better, it makes its members think they are protagonists, only because they consume things and follow the latest trends and identify with the imposed cultural models. This society does not care at all about the soul. It does not matter that if when you work or walk or eat or are in relation with another person, you put your soul and heart into it. No, in a subliminal way, it makes you believe that the soul doesn’t exist or that it’s only an exotic accessory. The man of today is empty inside.

    4 commenti

  1. è vero tutto cambia se qualsiasi cosa viene fatta autenticamente,quel vuoto può cominciare a trasformarsi in luogo di speranza e riempito spiritualmente ricostruisce la nostra identità dando un senso all’ esistenza.Le auguro una Santa domenica
    Paola

  2. sono d’accordo con lei,e pultroppo lo svuotamento dell’anima e la mancanza di valori nelle nostre società è un fatto.é quando l’uomo perde i valori perde se stesso,si sviota e vaga senza meta vera conpensando questo fuoto con cose materiali aggressivita conpetizione e inattivita quasi dando tutto per scontato senza lottare o meglio confrontarsi per qualcosa che veramente conta.A volte capita di parlare di fede e propio su questo punto si capisce la miseria nelle persone quasi ripudiando o sottovalutando il discorso,sembra la classica prova del nove,in effetti la fede sono un insieme di valori che permettono di vivere meglio con soddisfazione e punti fissi dove appoggiarsi nella vita,sembra che la società non voglia vivere felice ripudia la felicità,non accettando i valori che invece danno la possibilità di pretendere qualcosa di meglio per se è per gli altri
    un caldo saluto
    Emilio

  3. Purtroppo la società tenta di eliminare la propria parte sensibile ma così facendo diverremo inanimati…

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked *


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>