Valerio Albisetti - Il viaggio della Vita

LA GIUSTA DISTANZA

Una giusta distanza dalle persone e dalle cose è una dimensione difficile da vivere per chi non  stato sufficientemente amato ed accolto da piccolo. O sei portato a chiuderti nel silenzio di un autoisolamento, di un solipsismo autistico, non riuscendo a entrare in comunicazione con l’altro, e per invidia,svalutandolo, negandolo, o, al contrario, tendi a fonderti con l’altro, confondendo amore con possesso, prendendo forza dall’altro, senta una propria capacità di scelta, di vita autonoma.  Per poter amare veramente e profondamente se stessi e gli altri, occorre una giusta distanza, che permette di vedere le persone e le cose per quelle che sono.

    1 Commento

  1. per poter amare veramente s stessi e gli altri in profondità ma mantenendo una giusta distanza occorre avere una sicurezza interiore elevata,una grande autostima e non è semplice,come dici tu,per chi ha avuto problemi d’affettività da piccolo.Sarebbe bello elevare lo sguardo al cielo e sentirsi alleggeriti di molti attaccamenti…è un lavoro costante che dobbiamo fare dentro di noi,grazie a te,caro Valerio che coi tuoi spunti ci inviti a riflettere in profondità

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>