Valerio Albisetti - Il viaggio della Vita

COMBATTIMENTO DEI PENSIERI

Dai numerosi commenti ricevuti nel blog si evince che il tema dei pensieri è molto sentito, anche perchè forse pochi sono gli specialisti che se ne occupano. In questo, oltre a più di trent’anni di professione psicoanalitica e psicoterapeutica, mi aiutano i lunghi periodi che trascorro in eremitaggio. D’altra parte, sono sempre più convinto che gli eremiti, i pochi che ancora esistono, e i veri monaci di clausura, abituati al silenzio e alla preghiera , hanno a che fare, forse più di qualsiasi altro essere umano, con i pensieri. Nei prossimi post dunque vi parlerò dei pensieri, di come combatterli, gestirli, accoglierli…
Conosco il grande potere dei pensieri.
Fin da bambino l’ho sentita come vocazione e ho intrapreso questo lungo cammino di apprendimento per divenire maestro di combattimento dei pensieri.
La mente, d’altra parte, è il luogo più potente dell’essere umano.
Le immagini mentali e i relativi pensieri divengono i veri motori dell’azione umana.
Dunque il nostro combattimento deve essere rivolto alle cose invisibili, ai nostri pensieri, alle nostre immagini mentali, più che alle persone in carne e ossa.

    6 commenti

  1. in effetti il tema dei pensieri mi ha molto coinvolto in questi ultimi anni di ricerca interiore ed ho trovato molte teorie e molte pratiche rivolte alla conoscenza dell’origine dei pensieri.
    Ciò che mi colpisce è il fatto che specie nelle filosofie orientali si parli di osservazione dei pensieri, di riconoscimento della loro essenza e del modo attraverso il quale far perdere loro forza e impatto nella nostra vita emotiva…tu invece nel breve intervento parli di combattimento. Aspetto i tuoi prossimi interventi per meglio capire ciò che intendi.
    Un saluto.
    Pier

  2. ricordo di aver sentito un insegnante dire che un giorno mentre viaggiava per le nostre ricche città piene di luci e di tutto vedeva volti tesi contratti tristi assenti. si meravigliò tanto di questa cosa ed era dispiaciuto tanto da voler gridare ad ognuno “svegliati”. nella vita di tutti i giorni credo dovremmo avere spazi di silenzio per ritrovare dentro di noi quella forza e quel senso che ci conduce. al di là di tutti gli eventi della vita.

  3. Grazie Valerio, è arrivato il libretto ieri.

  4. Il tema mi tocca profondamente. Per tanto tempo ho commesso l’errore di identificarmi nei miei pensieri negativi, intossicata dal senso di colpa e dalla paura. E paura e colpa rinforzano i pensieri, li alimentano. Ho compreso che i pensieri sono spie, indicatori che noi siamo liberi di accogliere o meno. Questo libera. Ma senza guide spirituali preparate si è molto soli e il cammino di crescita è più doloroso.

  5. I pensieri che mi fanno più paura sono quelli che si presentano di notte.Tutto sembra difficile, insormontabile…le difficoltà della vita si ingigantiscono, ti schiacciano..ti senti oppresso e impaurito..non vedi l’ora di vedere la luce!

  6. Grazie di cuore Valerio. Io grazie al tuo libro “stop ai pensieri negativi” e agli altri tuoi libri che posseggo; mi sento rinascere sempre.
    Tu mi aiuti a superare quegli ostacoli che tante volte mi sembrano insormontabili; grazie ai tui libri e alle tue parole e ai tuoi consigli che riescono sempre a darmi una nuova spinta per affrontare al meglio tutto.

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>