Valerio Albisetti - Il viaggio della Vita

QUANDO QUALCUNO CI IRRITA…

Quando qualcuno ci irrita o ci sta antipatico senza alcuna apparente ragione dovremmo chiedere a noi stessi se i difetti dell’altro non sono anche i nostri che non vogliamo ammettere. Quando non abbiamo ancora raggiunto una piena consapevolezza psicospirituale è facile cadere nella proiezione, tendiamo a vedere negli altri difetti nostri. Per questo dobbiamo provare gratitudine verso quella persona antipatica che ci permette di vedere difetti nostri altrimenti tenuti nascosti.

    1 Commento

  1. E’ vero… me ne sono accorta quando non riuscivo più a sopportare alcune colleghe e colleghi di lavoro… Mi sono accorta che sotto sotto agivano come me, avevano le mie stesse “paure” e sensazioni… e, dopo aver trovato antipatica me stessa, ho cominciato a risalire la china…

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>